Home Vivaismo frutticolo

Vivaismo frutticolo

Il parere degli esperti sulle varietà frutticole e sulle nuove varietà e i loro consigli sulla gestione dei frutti per una produzione frutticola di qualità

tecnologia

Tecnologia e intelligenze artificiali per sistemi irrigui di precisione

È essenziale conoscere le potenzialità d’uso dei sensori, strumenti ausiliari per la scelta del metodo irriguo. Interazione tra sistemi di monitoraggio fisiologico dello stato idrico dell’albero e del suolo attraverso modelli di bilancio per una gestione di precisione dell’irrigazione del frutteto in tempi di cambiamento climatico.
fragole

Difficoltà per i produttori di fragole

Elevate percentuali di fallanze per problemi vivaistici
attuale cerasicoltura

Aspetti produttivi e di mercato dell’attuale cerasicoltura

La situazione altalenante dei mercati condiziona anche le diversità territoriali dell'attuale cerasicoltura, con un calendario di maturazione ampliatosi oltre i tre mesi. Avvantaggiate le aree che hanno maggiormente innovato nel precoce e nel tardivo. Filiere competitive solo per le ciliegie di qualità, molto apprezzate anche all’estero. Più attenzione all’export per bilanciare un’importazione crescente.
sostenibilità

Nel nome della sostenibilità

Il tema della sostenibilità dei processi produttivi in agricoltura resta uno di quelli centrali su cui si stanno concentrando sia l’opinione pubblica, sia, di...
vivai Battistini

Vivai Piante Battistini, 70 anni di crescita continua

Intervista ad una storica azienda cesenate, oggi globalizzata, pioniera nella micropropagazione e nei portinnesti delle drupacee. Grande attenzione ai mercati internazionali e alla qualità del materiale di propagazione.
Spagna congresso uva

Dalla Spagna Grape Attraction 2018, riflessioni per il futuro italiano

Lo stato dell’arte dei programmi di miglioramento genetico nel mondo, la possibilità di accedere al know-how, la forte evoluzione del settore che interessa nuove aree produttive vicine all’equatore, la debolezza del sistema nazionale, disegnano un quadro non roseo per la viticoltura da tavola italiana. Al recente V congresso di Madrid sulle uve apirene è emerso il ruolo marginale dell’Italia nelle tendenze del breeding internazionale.
uva da tavola

Tempo di cambiamenti

Con una produzione di oltre 1,2 Ml t/anno di uva da tavola, l’Italia si colloca tra i maggiori produttori mondiali dopo Cina, USA, Iran,...

E-magazine

Tecniche, prodotti e servizi dalle aziende
E-magazines

Rettangolo

Catalogo Aziende e Prodotti

Un modo semplice per cercare un'azienda o un prodotto!

L'Esperto risponde

I consigli di Terra e Vita agli agricoltori

Bottone #1

Rettangolo piede

AgriAffaires

Acquisto e vendita macchinari agricoli
AgriAffaires

crisi

Le crisi e le colpe

Ormai non fanno quasi più notizia le crisi ricorrenti in cui si dibattono, al pari di altri comparti ortofrutticoli italiani, sia l’uva da tavola, sia gli agrumi, i due più importanti pilastri della frutticoltura meridionale italiana. Le cause le hanno spiegate bene e ripetutamente i tanti esperti che negli...
Sistema Qualità Italia

«Sistema Qualità Italia», la risposta del vivaismo italiano alle nuove regole...

L’organizzazione del Sistema Qualità Italia si basa sul mutato rapporto tra autorità di controllo e sistema di sorveglianza e mondo della produzione, oltre che delle nuove responsabilità ad esso assegnate.
vivaismo

Un vivaismo che guarda avanti

Il vivaismo professionale italiano può essere inserito fra i settori di eccellenza (o avanguardia!) dell’agricoltura italiana, tali e tanti sono i primati che esprime in termini di capacità innovativa sul fronte varietale, di nuove tecnologie applicate alla propagazione, di internazionalizzazione nei rapporti commerciali. È, inoltre, il primo grande anello...
informare

Formare ed informare, una missione che continua

Viviamo in un’epoca dove tutto sembra troppo veloce. Ogni giorno una mole di informazioni tra le più disparate vengono cercate e rilanciate in rete da milioni di utenti, ciascuno dei quali è intento nelle proprie ricerche scandite da clic. È un tempo veloce e spesso nemico della buona divulgazione,...
Guyot

Guyot: nuovo sistema di allevamento per melo e pero

Frutteti pedonali, ad interfilari stretti, tecnologie di precisione, trattamenti più efficienti con meno deriva, possibilità di governare il microclima tramite coperture; vantaggi e attrattive dell’allevamento a Guyot con struttura multiasse impostata su cordone permanente basso orizzontale (da cui l’analogia con la vite). Un nuovo modello di gestione delle pomacee che richiede alta professionalità.
actinidia

Actinidia, la “transizione” dal verde al giallo: problemi sanitari prioritari

In occasione dell’ultimo Simposio sull’actinidia organizzato dalla ISHS in Portogallo (settembre, 2017) abbiamo avuto l’onore e l’onere di aprire il Simposio con una relazione sulla situazione della coltura a livello mondiale. Avendo anche partecipato a quelli precedenti (il primo a Padova nel 1987) abbiamo avuto la possibilità di seguire...
actinidia

Programmazione, qualità e nuovi mercati, parole d’ordine per il futuro...

Grande dinamismo produttivo e commerciale, grandi aspettative, ma qualche difficoltà c’è, a cominciare dall’organizzazione dell’offerta, e dalla definizione di più alti standard qualitativi del prodotto per cercare nuovi spazi di mercato. Costi di produzione diversificati da 0,4 a 0,6 €/kg dal Centro Sud al Nord. Italia sempre protagonista.
Acqua Campus

Acqua Campus a Pantanello

Nell’Azienda Pantanello di Metaponto (Mt) dell’Alsia della Basilicata sorgerà un campo dimostrativo per illustrare a tecnici, agricoltori e studenti, i metodi irrigui più efficaci. La struttura, che si chiamerà Acqua Campus Med, verrà predisposta sull’esperienza dell’Acqua Campus del Cer.
fragolicoltura

Fragolicoltura italiana alti e bassi nel contesto europeo

Concentrata soprattutto nelle regioni del Sud, la fragolicoltura italiana fatica talvolta a trovare una sua dimensione in uno scenario europeo dove la Spagna è ancora dominante e alcuni Paesi del Nord stanno incrementando l’offerta interna, riducendo progressivamente l’importazione dai Paesi mediterranei.
css.php