Home Colture

Colture

Nuove varietà e coltivazione. Dall’impianto del frutteto alla raccolta dei frutti passando per la concimazione, l’irrigazione e la difesa

pere

Produrre pere costa sempre di più

L'organizzazione interprofessionale Pera ha commissionato una ricerca all’Università di Bologna proprio con lo scopo di attualizzare i costi di produzione alla luce dei rincari delle materie prime. Il commento di Alessandro Palmieri e Gianni Amidei
export

Ortofrutta, primo semestre nero per l’export italiano

Rispetto al periodo gennaio - giugno 2021 calo del 6,8% in volume e del 3,8% in valore. Molto male le pere
kiwi

Actinidia, le problematiche produttive generano difficoltà sulla redditività degli impianti

Panoramica dei costi medi di produzione riscontrabili nei principali areali produttivi italiani. Il kiwi giallo è ben pagato ma ha costi di produzione più elevati rispetto al verde. A incidere, in particolare, sono i costi di manodopera e le quote di ammortamento
mele

Mele, la stima produttiva è già stata corretta al ribasso

Il primo aggiornamento delle previsioni di produzione di mele 2022 restituisce un quadro peggiorativo rispetto a quello stiamato a Prognosfruit a inizio agosto. Per l’Italia, - 3% del raccolto inizialmente previsto
kiwi

Una nuova dimensione per il kiwi italiano

L’Italia è un grande Paese actinidicolo, purtroppo diviso, talora contrapposto fra tanti interessi immediati e di parte ma di scarsa prospettiva. L’Italia, rispetto ai principali competitor, è ancora “al palo”, ma può pensare concretamente di trovare una sua nuova dimensione adottando e seguendo con rigidità nuove regole
Macfrut 2023

Mirtillo, pomodoro e vivaismo al centro di Macfrut 2023

Dal 3 al 5 maggio al Rimini Expo Center si terrà la Fiera internazionale dell’ortofrutta arricchita nei contenuti: dall'International Blueberry Days al Salone del Vivaismo e dell’innovazione varietale fino al Pianeta Rosso 
Abate Fetel

Risollevare la produttività di Abate con portinnesti alternativi ai cotogni

In alcuni impianti romagnoli sono stati riscontrati ottimi risultati con piante autoradicate o innestate su Conference autoradicata e Farold 40, che sembrano risentire di meno di fenomeni di apoplessia, ridotta produttività ed elevata vulnerabilità agli agenti patogeni

E-magazine

Tecniche, prodotti e servizi dalle aziende
E-magazines

Rettangolo

Catalogo Aziende e Prodotti

Un modo semplice per cercare un'azienda o un prodotto!

L'Esperto risponde

I consigli di Terra e Vita agli agricoltori

Bottone #1

Rettangolo piede

AgriAffaires

Acquisto e vendita macchinari agricoli
AgriAffaires

agrumicoltura sostenibile

La sostenibilità dell’agrumicoltura passa da soluzioni innovative per la difesa e l’irrigazione

Prodotti per la difesa fitosanitaria più sostenibili e strategie per la riduzione del consumo idrico devono essere gli obiettivi prioritaria per chi fa frutticoltura. Le sinergie tra le imprese e il mondo della ricerca sono fondamentali per raggiungere lo scopo
convegno peschicolo

Il Convegno Peschicolo segna un nuovo traguardo della Casa della Frutticoltura

Il convegno ha offerto numerosi spunti per affermare che, pur in un contesto generale di difficoltà che non tendono a diminuire, non mancano esempi positivi di imprenditoria moderna, che sa affrontare con le conoscenze legate agli studi universitari e la giusta mentalità le difficoltà di questa filiera
teli riflettenti

Teli riflettenti e reti ombreggianti migliorano la qualità dei frutti

I frutti sui teli riflettenti hanno raggiunto un maggiore contenuto di sostanza secca e solidi solubili alla raccolta, suggerendo così la possibilità di migliorare la qualità dei frutti di pesco modificando le condizioni microclimatiche dei frutti
fertilizzazione pesco

Pesco, concimazione ottimale anche con meno fertilizzanti 

È importante considerare la quantità di macronutrienti rimossi e riciclati nel ciclo colturale per ottimizzare i piani di concimazione
pesco

C’è ancora posto per il pesco in Italia

Questa specie ha le carte in regola per assicurare redditività laddove si correggano errori non solo grossolani, ma anche – teoricamente – non difficili da superare che nel corso degli anni hanno penalizzato la coltura
avocado

La coltivazione dell’avocado in clima mediterraneo continua a crescere

La diffusione dell’avocado in altre regioni del Sud oltre alla Sicilia lascia presagire un ulteriore allargamento degli areali produttivi nei prossimi anni. L’eventuale buon esito andrà comunque accompagnato da studi puntuali sul comportamento vegeto-produttivo e sull’evoluzione delle fasi fenologiche in relazione alle variabili climatiche
mango

Mango e papaia danno soddisfazione anche al Sud Italia

Il cambiamento climatico ha reso possibile la coltivazione di queste specie tropicali anche nei climi mediterranei ma resta fondamentale conoscere le corrette tecniche agronomiche da adottare
Sharka

Si valutano nuove fonti di resistenza alla Sharka in pesco, albicocco...

Continuano le attività di ricerca per indagare la suscettibilità alla virosi di alcune varietà e selezioni di drupacee di rilevanza agronomica nell’areale emiliano-romagnolo
kiwi

Il kiwi in Italia: limiti produttivi, opportunità e internazionalizzazione

La sintesi del convegno organizzato dalla Soi tenutosi in occasione di Macfrut per analizzare gli aspetti innovativi più funzionali alla filiera del kiwi, a partire dalle strategie commerciali, dall’assetto varietale (sempre più dinamico) e dalla tecnica colturale, per arrivare a conservazione e commercializzazione
produzione pesche

La produzione di pesche, percoche e nettarine si riavvicina alla normalità

Le previsioni di produzione di pesche, percoche e nettarine in Europa - Europêch 2022 - prospettano un ritorno a valori più regolari, ma comunque contenuti rispetto ad annate di buona produzione. Il Cso Italy stima per l'Italia 469 mila t di pesche, 75 mila t di percoche e poco meno di 537mila t di nettarine.
css.php