Home Prezzi frutta

Prezzi frutta

Le quotazioni e le tendenze di mercato relative ai prodotti ortofrutticoli italiani

Export ortofrutta, Fruitimprese: + 7% in valore nel primo trimestre 2020

Cresce del 6,9%, in valore, l'export di ortofrutta italiana nel primo trimestre del 2020, mentre i volumi calano del 4,9%. Marco Salvi, presidente Fruitimprese: «La bilancia commerciale va giudicata positivamente anche se siamo ben lontani da quello che il comparto può esprimere in termini di export. Serve un progetto di rilancio delle esportazioni e anche dei consumi interni»

Fragole, prezzi penalizzati dal Covid-19

La campagna della fragola di quest’anno è stata fortemente influenzata dall’epidemia Covid-19. Prezzi da 1,70 a 2,20 euro/kg per le fragole invernali e da 2,50 ai 3,50 euro/kg per le primaverili
albicocco

Albicocche, il clima abbatte la produzione del 56%

In Italia, la produttività attesa è stata condizionata in modo importante dalle gelate di fine marzo e inizio aprile in tutti i principali bacini produttivi. I volumi totali sono stimati in circa 136mila tonnellate, ovvero il -56% rispetto alla scorsa campagna. È il dato portato dal Cso Italy alla conferenza online organizzata da Arefhl e Medfel

Assomela: il coronavirus aiuta le vendite, ma resta l’incognita della raccolta

Buono l'andamento delle vendite di mele che, secondo Assomela, sono sostenute dalla spinta all'acquisto per l'emergenza coronavirus. Resta irrisolto il problema del reperimento della manodopera per le operazioni di dirado e raccolta della prossima campagna.
ortofrutticoli

Coronavirus, aumentano i prezzi di diversi prodotti ortofrutticoli

La diffusione del Coronavirus attualmente non ha ancora influenzato negativamente le commercializzazioni. Nello specifico possiamo osservare incrementi di prezzo per mele, arance, carote, fragole e patate
prezzi ortofrutta

Trend positivo per i prezzi dell’ortofrutta

Secondo Bmti, la diffusione del Covid 19 sembra non influenzare l’andamento dei prezzi nel campo dell’ortofrutta. Si segnalano, invece, andamenti regolari in diversi mercati nazionali e leggeri aumenti per arance, mele e patate
ortofrutta bilancia commerciale

Ortofrutta, giù la bilancia commerciale export-import 2019

Si conferma l'andamento negativo della bilancia commerciale del settore ortofrutticolo, già evidenziato dai dati del primo trimestre dell'anno scorso. Tiene l’export (4,6 miliardi di euro), in calo (-55%) il saldo attivo. È il quadro reso noto da Fruitimprese sulla base dei dati Istat. Marco Salvi: «Questi numeri non possono accontentarci. Tornare a crescere è possibile»

E-magazine

Tecniche, prodotti e servizi dalle aziende
E-magazines

Rettangolo

Catalogo Aziende e Prodotti

Un modo semplice per cercare un'azienda o un prodotto!

L'Esperto risponde

I consigli di Terra e Vita agli agricoltori

Bottone #1

Rettangolo piede

AgriAffaires

Acquisto e vendita macchinari agricoli
AgriAffaires

ortofrutta Cso

Ortofrutta, Cso: «serve una strategia comune per il rilancio del settore»

Aprire nuovi mercati per le esportazioni, dare alla produzione i mezzi necessari a fronteggiare le emergenze fitosanitarie, ottenere reciprocità di condizioni in Europa, dare infrastrutture adeguate al trasporto delle merci, promuovere un’ulteriore aggregazione produttiva. Sono così riassumibili gli interventi richiesti per il rilancio del settore ortofrutta, in occasione di Fruit Logistica 2020
IV gamma

L’ortofrutta di IV gamma spinta dall’innovazione tecnologica

Il fatturato dei prodotti di IV gamma in Italia nel 2017 ha raggiunto il valore di 850 milioni di euro, con un aumento, rispetto all’anno precedente, pari a circa il 5,2% e un aumento in volume pari al 4,8%
ceraseto

Ciliegio, avanti piano: costi e rischi elevati, consumi in crescita, prezzi...

Il ciliegio riveste un ruolo del tutto particolare in frutticoltura, sia per il breve periodo di commercializzazione, sia per l’estrema variabilità di situazioni nelle quali si realizza la produzione, sia ancora per il tasso di rischio tendenzialmente elevato in conseguenza della variabilità stagionale e degli elevati impegni finanziari nella...
Frutta a guscio

Frutta a guscio, produzione e consumi in aumento, ma serve valorizzare

Rispetto a qualche anno fa la frutta a guscio sta vivendo un momento di rilancio, ma il settore deve fare sistema in favore delle nostre produzioni.

Analisi dei costi e della redditività. La qualità paga?

Più che alla tipologia di impianto, la redditività della coltura del ciliegio in Emilia-Romagna appare strettamente legata alla qualità del prodotto, in termini sia varietali, sia di calibro e presentazione dei frutti. Costi di impianto molto elevati, soprattutto con la variante dei teli antipioggia e delle reti di protezione dagli insetti dannosi.

Riforma Pac 2014-2020, le scelte nazionali

La convergenza interna determinerà una sensibile contrazione del valore dei titoli delle imprese. Il sostegno accoppiato non recupera le risorse perdute. Nessun pagamento sotto i 250 euro/anno. Oliveti esentati dal greening

Ornamentali, nel mercato turco opportunità per i vivai italiani

Molte aziende del Pistoiese e siciliane forniscono già da anni i floricoltori locali di piante dimedio-grandi dimensioni,ma c’è spazio per nuovi business. Una delegazione ligure incontra gli operatori

Apo Conerpo cresce all’estero

Aumento in valore e volume dell’e xport (+8%) per il leader europeo del fresco

Valutazione delle politiche europee di supporto al settore ortofrutticolo

La performance del sistema delle Organizzazioni di produttori appare migliore della media.

Paesi Bassi leader mondiale nell’export di ortaggi freschi

Con circa settemilionidi tonnellate nel 2011 siposizionanodavanti a Spagna, Marocco e Cina. In testa alla classifica i pomodori, seguiti dai peperoni. Il primo mercato di sbocco è laGermania
css.php