Home Featured

Featured

Featured posts

Rivista di Frutticoltura

La straordinaria storia della Rivista di Frutticoltura, un consolidato primato nell’informazione

Tanti anni di Rivista, tanti anni di storia, tanti anni di sviluppo ortofrutticolo. Tante firme autorevoli che hanno descritto un mondo in costante evoluzione, suggerito e guidato i cambiamenti tecnologici necessari per stare al passo coi tempi. Ricerca scientifica, confronto tecnico, innovazioni di prodotto e di processo, sempre con rigore e onestà informativa verso il Lettore.
frutticoltura

Una frutticoltura che guarda avanti

Ero molto giovane quando il grande editore Luigi Perdisa, fondatore di EdAgricole, mi affidò, nel 1986, la direzione di questa Rivista che, di lì...
globalizzazione

Macfrut: la fiera dell’ortofrutta alleata per la globalizzazione

Per la filiera italiana dell’ortofrutta è giunto il momento della verità. Più che in passato i cambiamenti in atto sono molteplici, sul fronte dell’export...
informare

Formare ed informare, una missione che continua

Viviamo in un’epoca dove tutto sembra troppo veloce. Ogni giorno una mole di informazioni tra le più disparate vengono cercate e rilanciate in rete...
frutta

La tutela e la valorizzazione della frutta “made in Italy”

La tutela e la valorizzazione della frutta made in Italy è senza dubbio uno degli obiettivi principali del nostro Ministero. È l’ossatura portante del...
percoca

Aumenta l’interesse per le percoche

Pesco: superfici stabili, produzioni in calo

E-magazine

Tecniche, prodotti e servizi dalle aziende
E-magazines

Rettangolo

Catalogo Aziende e Prodotti

Un modo semplice per cercare un'azienda o un prodotto!

L'Esperto risponde

I consigli di Terra e Vita agli agricoltori

Bottone #1

Rettangolo piede

AgriAffaires

Acquisto e vendita macchinari agricoli
AgriAffaires

Guyot

Guyot: nuovo sistema di allevamento per melo e pero

Frutteti pedonali, ad interfilari stretti, tecnologie di precisione, trattamenti più efficienti con meno deriva, possibilità di governare il microclima tramite coperture; vantaggi e attrattive dell’allevamento a Guyot con struttura multiasse impostata su cordone permanente basso orizzontale (da cui l’analogia con la vite). Un nuovo modello di gestione delle pomacee che richiede alta professionalità.
annata melo

Melo, un’altra buona annata?

Per il settore melicolo italiano ed europeo l’ultima annata 2017-18 verrà ricordata per i fenomeni climatici estremi che hanno determinato un calo drastico della produzione; prima le gelate primaverili e poi le grandinate estive.
Atlante

Un nuovo, grande Atlante dei fruttiferi autoctoni italiani

La grande biodiversità dei fruttiferi italiani è sinonimo di storia, cultura contadina, tradizioni e stili alimentari ormai quasi scomparsi, ma degni di essere conservati e tutelati. Un enorme serbatoio di caratteri utili per il miglioramento genetico-varietale, oggi descritto e catalogato in un’opera di grande valore scientifico.
melo

Alterazioni fisiologiche post-raccolta: cause, effetti, metodi di controllo

Non poche fisiopatie possono causare perdite ingenti di prodotto nella fase di stoccaggio. Molto spesso le cause sono da ricercare in campo, ma non meno importanti sono le tecnologie di conservazione e la precisione con cui si applicano alle diverse varietà di melo. Strategico il rispetto della corretta finestra di raccolta.
cimice asiatica

Cimice asiatica: molta ricerca, manca ancora l’antagonista biologico

Ormai presente in quasi tutte le aree frutticole italiane, desta preoccupazione crescente per i danni ingenti che causa a numerose colture estensive e frutticole.
pero

Innovazione varietale del pero presso il CREA-OFA di Forlì

Qualità e nuove tipologie di frutto, buccia rossa, resistenza alle malattie sono gli obiettivi prioritari di un progetto di ricerca genetico-varietale che in quarant’anni ha dato origine a diverse cultivar di pregio e prosegue ancora oggi in collaborazione con alcune OP emiliano-romagnole.
actinidia

Actinidia, la “transizione” dal verde al giallo: problemi sanitari prioritari

In occasione dell’ultimo Simposio sull’actinidia organizzato dalla ISHS in Portogallo (settembre, 2017) abbiamo avuto l’onore e l’onere di aprire il Simposio con una relazione sulla situazione della coltura a livello mondiale. Avendo anche partecipato a quelli precedenti (il primo a Padova nel 1987) abbiamo avuto la possibilità di seguire...
actinidia

Programmazione, qualità e nuovi mercati, parole d’ordine per il futuro...

Grande dinamismo produttivo e commerciale, grandi aspettative, ma qualche difficoltà c’è, a cominciare dall’organizzazione dell’offerta, e dalla definizione di più alti standard qualitativi del prodotto per cercare nuovi spazi di mercato. Costi di produzione diversificati da 0,4 a 0,6 €/kg dal Centro Sud al Nord. Italia sempre protagonista.
fragola campana

La nuova varietà Melissa sarà il futuro della fragola in Campania?

Iniziato un graduale rinnovamento colturale
css.php