Ortofrutticoli tra alti e bassi

Prezzi dei prodotti ortofrutticoli (dal 3 al 10 maggio)

Le quotazioni dei prodotti ortofrutticoli hanno alti e bassi – l’andamento del mercato non è quindi univoco ma variabilie a seconda degli articoli. Per alcuni prodotti l’offerta è in aumento ma le condizioni meteo non aiutano il consumo, si ha quindi una diminuzione dei prezzi. Altri, che in questa stagione hanno una normale diminuzione dell’offerta, sono molto richiesti e con prezzi in aumento. Per le orticole in aumento durante la settimana i cavolfiori, i peperoni gialli e rossi, i pomodori insalatari, i radicchi e le zucchine. In diminuzione i broccoli e i cetrioli le lattughe e le melanzane, i pomodori a grappolo.

Le quotazioni dei prodotti ortofrutticoli hanno alti e bassi – l’andamento del mercato non è quindi univoco ma variabilie a seconda degli articoli. Per alcuni prodotti l’offerta è in aumento ma le condizioni meteo non aiutano il consumo, si ha quindi una diminuzione dei prezzi. Altri, che in questa stagione hanno una normale diminuzione dell’offerta, sono molto richiesti e con prezzi in aumento.

Per le orticole in aumento durante la settimana i cavolfiori, i peperoni gialli e rossi, i pomodori insalatari, i radicchi e le zucchine. In diminuzione i broccoli e i cetrioli le lattughe e le melanzane, i pomodori a grappolo. Siamo nel pieno della stagione fragolicola, ragion per cui i prezzi, dopo un lungo periodo di quotazioni elevate, si fanno via via più popolari.

Venendo ai particolari: gli asparagi proposti provengono quasi esclusivamente dalle regioni del centro nord durante la settimana si è avuto un certo calo ma poi vi è stata una ripresa il lunedì 10 (prezzi alla produzione borsa Cciaa di Bologna 2,20-2,40 euro kg per prodotti extra).

Il commento completo e i prezzi dei prodotti ortofrutticoli su Terra e Vita.
Per abbonarsi: http://www.agricoltura24.com/agricoltura/p_1076.html

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome