Un mercato senza scossoni

Prezzi dei prodotti ortofrutticoli (dal 16 al 23 agosto 2010)

Il mercato estivo continua ad avere un tono tendenzialmente stabile. Nella settimana che ha seguito il ferragosto le variazioni di prezzo sono state piuttosto limitate. La stagione delle pesche e nettarine ha avuto un decorso migliore di quanto si era preventivato.

Il mercato estivo continua ad avere un tono tendenzialmente stabile. Nella settimana che ha seguito il ferragosto le variazioni di prezzo sono state piuttosto limitate.

La stagione delle pesche e nettarine ha avuto un decorso migliore di quanto si era preventivato; tutto sommato i prezzi hanno avuto una buona tenuta. In un mese vi è stato un ribasso medio di circa 10 cent su tutte le pezzature; calcolando la dinamica dell'offerta per specie si tratta di un risultato di molto migliore rispetto alla maggior parte delle annate. Abbastanza bene anche i meloni, qualche pesantezza per le angurie.

In netta diminuzione, ma sempre a prezzi abbastanza elevati, i fagiolini (è arrivato molto prodotto anche dall’estero). In rialzo i peperoni veneti (i prodotti del centro Italia di tutte le colorazioni sono stati piazzati da 1,20 a 1,50 euro a seconda della qualità e della confezione).

Stabili i pomodori (Cuore di Bue a 1,30-1,50 euro/kg, S. Marzano rosso a 0,90-1,10 euro/kg, tipo Piccadilly sfusi a 1,40-1,60 euro/kg, datterini in vaschetta a 2,40-2,60 euto/kg). In netto rialzo i radicchi di Chioggia (rossi lunghi abruzzesi a 2,20-2,40 euro kg).

Il commento completo e i prezzi dei prodotti ortofrutticoli su Terra e Vita.
Per abbonarsi: http://www.agricoltura24.com/agricoltura/p_1076.html

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome