Melo, i marciumi possono penalizzare la produzione

marciumi del melo
Quest’anno sono stati segnalati numerosi casi di marciumi su frutti di melo in frutteti sia a conduzione biologica sia in produzione integrata. I sintomi appaiono soprattutto in post-raccolta dopo la frigoconservazione in special modo su varietà sensibili come Pink Lady, Fuji, Gala, Golden ecc. La prevenzione per la prossima stagione inizia con la sanitazione del frutteto

Quest’anno sono stati segnalati numerosi casi di marciumi su frutti di melo in frutteti sia a conduzione biologica sia in produzione integrata. Probabilmente le condizioni particolarmente piovose e calde di luglio e agosto hanno favorito le infezioni fungine che si sono manifestate prevalentemente a settembre.

I diversi marciumi del melo

1 - Antracnosi 

L’antracnosi è una malattia comune negli areali di coltivazione del melo in tutto il mondo. Le cv più sensibili risultano essere Cripps Pink/Pink Lady, Fuji, Gala, Golden Delicious, Honeycrisp e Jonagold. In condizioni climatiche calde e umide la malattia può arrivare a causare ingenti perdite produttive in poche settimane a ridosso della raccolta.

Gli agenti causali nei nostri ambienti sono generalmente due specie di funghi: Colletotrichum acutatum e C. gloeosporioides. Questi sono in grado di svernare nei frutti caduti, sulle mummie attaccate alla pianta e legno morto o malato a esempio inseguito a infezioni di Erwinia amylovora.

Approfondimento sull'Occhio del fitopatologo di Terra e Vita 

2 - Marciume lenticellare

marciumi del melo
Sintomo di marciume lenticellare causato da Neofabrea alba su frutto di melo cv Cripps Pink

Il marciume lenticellare delle pomacee, o più comunemente Gleosporiosi dal nome dell’agente causale Gloeosporium album (oggi indicato come Neofabrea alba), è un’importante malattia crittogamica delle pomacee che si manifesta principalmente in post-raccolta. Su alcune varietà di mele (Golden delicious, Red delicious, Annurca, Pinova) particolarmente sensibili i danni possono arrivare ad interessare anche il 20% dei frutti conservati. Tuttavia attacchi intensi si manifestano anche su varietà a raccolta autunnale e invernale (Gold Rush e Pink Lady) e soprattutto in areali particolarmente umidi.

Approfondimento sull'Occhio del fitopatologo di Terra e Vita 

3 - Marciume bruno

marciumi del melo
Mela colpita da marciume nero. Le aree necrotiche assumono spesso una colorazione nocciola e una consistenza cuoiosa

Si tratta di una patologia che può comparire in campo e in post-raccolta causata dal fungo Botryosphaeria obtusa, la cui forma conidica, da lungo tempo riconosciuta appartenere a Sphaeropsis malorum, è oggi stata rinominata come Diplodia serata. Considerato da tempo come parassita occasionale, sta cominciando a diventare particolarmente dannoso su alcune varietà di mele come FujiBraeburnPink Lady e GalaElstar e Jonagold soprattutto se condotte in regime biologico.

Approfondimento sull'Occhio del fitopatologo di Terra e Vita 

Melo, i marciumi possono penalizzare la produzione - Ultima modifica: 2020-12-02T12:14:19+01:00 da Rivista di Frutticoltura e Ortofloricoltura

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome