Home Frutta

Frutta

Pistacchio sì, ma specializzato

Una coltura da rivalutare

L’albicocco negli ambienti meridionali: serve un’attenta programmazione

La Basilicata rimane una delle principali regioni italiane per la coltivazione intensiva dell’albicocco, ma per le minacce fitosanitarie della Sharka rischia un drastico ridimensionamento.

La sostenibilità economica del susino: sistemi produttivi europei a confronto

Il futuro del comparto è difficile da prevedere, ma appare evidente da recenti indagini commissionate dal CSO di Ferrara che la sostenibilità economica sia oggi riservata solo alle imprese professionali, capaci di raggiungere accettabili livelli di resa e di qualità del prodotto

Il servizio di impollinazione tramite api nella frutticoltura professionale

La corretta combinazione delle conoscenze di biologia fiorale e della passione di chi alleva insetti pronubi consente di ottenere straordinari risultati dalle colture frutticole di difficile impollinazione o autoincompatibili.

Ciliegio, più elevate le rese e la qualità dei frutti con...

In prove condotte nel vignolese sulle varietà Sweet Early, a media fertilità, ed Early Star,di elevata vigoria, la “potatura lunga” ha indebolito la crescita della branca rispetto al taglio di ritorno

Serricoltori e case costruttrici s’incontrano a Guidizzolo

Quattordicesima edizione per l’evento organizzato da Ferrari Costruzioni Meccaniche e Idromeccanica Lucchini

I melicoltori innovano le tecniche per aumentare qualità e quantità

Nuovi disciplinari di produzione per la mela Annurca

E-magazine

Tecniche, prodotti e servizi dalle aziende
E-magazines

Rettangolo

Catalogo Aziende e Prodotti

Un modo semplice per cercare un'azienda o un prodotto!

L'Esperto risponde

I consigli di Terra e Vita agli agricoltori

Bottone #1

Rettangolo piede

AgriAffaires

Acquisto e vendita macchinari agricoli
AgriAffaires

agrumicoltura

Agrumi, l’innovazione varietale per la competitività dell’agrumicoltura italiana

L'introduzione di nuovi portinnesti e cultivar migliorative rappresenta un aspetto importante per rilanciare il settore agrumicolo,sia per nuove tipologie di frutti,sia per l’ampliamento del calendario di produzione e della stagione commerciale

Per conquistare il mercato servono prodotti meno ordinari

Non bastano Igp e tipicità produttiva:l’allargamento delle tradizionali quote di mercato e la possibilità di penetrazione sui nuovi sbocchi commerciali discendono da un’efficace capacità di valorizzare la diversità dell’offerta italiana.

Un frutto globale in cerca di diversificazione produttiva

Una buona redditività, l'ampia adattabilità colturale e la crescente disponibilità di nuove tipologie di prodotto, con frutti a polpa verde, gialla o rossastra,sembrano prefigurare scenari di crescente dinamismo nel trading internazionale. A prescindere dalla batteriosi.

Situazione difficile, ma ne usciremo!

L’actinidia sta attraversando un periodo problematico: il cancro batterico causato da PSA rappresenta il più grave problema che ha colpito la specie sin dalla sua introduzione nel nostro Paese

Le basi per una nuova pericoltura

I risultati del progetto AGER-Innovapero

Necessario un marchio di qualità per la qualificazione del vivaismo italiano

Forse appare improprio per una Rivista tecnica qual è Frutticoltura ospitare la trattazione di alcuni temi come quelli che seguiranno, ma si ritiene che il frutticoltore debba essere messo a conoscenza dell’evoluzione e/o involuzione delle norme che regolamentano la produzione del materiale di propagazione utilizzato per la costituzione di...

Ricerca “azzoppata”: restituire alle Istituzioni pubbliche e al privato progettualità e...

Nell’intervista che segue al presente editoriale, il prof. Salamini si è espresso con un ragionevole pessimismo sulla possibilità che l’Italia possa esser protagonista, in casa propria, delle innovazioni tecnologiche che, dopo aver travolto le imprese frutticole più deboli e impossibilitate a rinnovarsi, hanno già avviato una nuova rivoluzione verde,...

Il futuro della melicoltura italiana legato all’internazionalizzazione del settore

Gli aspetti produttivi della stagione 2012/2013, riportati nella tabella 1, sono sintetizzati attraverso i dati consuntivi del biennio 2011-12 e le previsioni per la stagione 2013. La stagione 2012/2013 si è sviluppata in un contesto nel complesso favorevole. La produzione comunitaria è stata rivista al rialzo rispetto alle prime...

La rete anti-insetto e gli effetti sulla carpocapsa in Emilia-Romagna

punto di vista entomologico, evidenti vantaggi contro alcune specie di Lepidotteri, carpocapsa in particolare, consentendo una forte diminuzione di trattamenti insetticidi e fornendo la simultanea protezione dalla grandine.

Come riconvertire un impianto di Golden Delicious con “potatura lunga”

Dopo la fase di transizione in cui gli interventi di riforma hanno costretto a tagli importanti di alcune branche primarie, è stato rapidamente raggiunto l’equilibrio vegetoproduttivo.La produzione è risultata superiore a quella ottenuta con la potatura tradizionale
css.php