L’innovazione di prodotto nell’ortofrutta italiana

    L'esperienza di Apo Conerpo, Orogel, Opo Veneto, Pantanello

    Organizzazione a cura di Edagricole.

    VENERDÌ 16 SETTEMBRE 2016 - ore 10:30
     
    MACFRUT - Sala Ravezzi 2

    Via Emilia, 155  - RIMINI

     

    Alcuni dei principali protagonisti della filiera ortofrutticola nazionale, da Apo Conerpo a Orogel, dai produttori veneti a quelli della Basilicata, analizzeranno le opportunità aperte dall'innovazione varietale.

    Opportunità non solo di tipo agronomico, ma anche e soprattutto di carattere commerciale; non solo relativamente alla frutta ma anche relativamente agli ortaggi.

    Incontro a cura di Edagricole (riviste Terra e Vita, Frutticoltura, Colture Protette, Fresh Point Magazine).

    RELATORI:

    • GIUSEPPE PALLOTTI, responsabile per le innovazioni varietali di Apo Conerpo:

    «Frutta: così le nuove cultivar permettono di aggredire più efficacemente il mercato – L’esperienza di Apo Conerpo».

    • CARMELO MENNONE, direttore dell'Azienda sperimentale dimostrativa "Pantanello", di Metaponto (Mt):

    «Frutta: le opportunità offerte dalle nuove varietà secondo l’esperienza dei produttori lucani».

    • SILVIERO SANSAVINI, Università di Bologna:

    «Frutta: le nuove proposte varietali dell’Università di Bologna».

    • GIANCARLO FOSCHI, direttore generale Orogel:

    «Ortaggi: così le nuove cultivar permettono di aggredire più efficacemente il mercato – L’esperienza di Orogel».

    • CESARE BELLÒ: consigliere delegato di Opo Veneto e direttore di Aop Veneto Ortofrutta:

    «Ortaggi: le opportunità offerte dalle nuove varietà secondo l’esperienza produttiva e commerciale dei produttori veneti».

    • NAZZARENO ACCIARRI, direttore del Crea-Ora di Monsampolo del Tronto (Ap):

    «Ortaggi: le nuove proposte varietali rese disponibili dal Crea».

    Moderatore: Giorgio Setti, capo redattore Edagricole.

    Clicca qui per iscriverti!!

     

    Per l’ingresso in fiera vai sul sito di MACFRUT (https://forumweb.bestunion.it)

    LASCIA UN COMMENTO

    Inserisci il tuo commento
    Inserisci il tuo nome