Stabilità con alcune eccezioni

Prezzi dei prodotti ortofrutticoli (dal 19 al 26 aprile)

Il mercato dei prodotti ortofrutticoli appare avere una tendenza abbastanza stabile con alcune eccezioni. Vi sono delle diminuzioni di prezzo delle orticole che possono essere definite “fisiologiche” vista la stagione: è il caso degli asparagi o ancora delle fragole.

Il mercato dei prodotti ortofrutticoli appare avere una tendenza abbastanza stabile con alcune eccezioni.

Vi sono delle diminuzioni di prezzo delle orticole che possono essere definite “fisiologiche”
vista la stagione: è il caso degli asparagi o ancora delle fragole. Per gli asparagi l’offerta è in netto aumento e arriva anche dalle regioni del Nord Italia (Emilia Romagna 12/16 a 2,50 – 3,50) oltre che dal Sud (Campania 6/16 a 2,00-2,80 euro kg) – ad ogni buon conto la domanda appare fino ad ora ben recettiva. Anche per le fragole si nota un aumento dell’offerta – i prezzi continuano comunque a rimanere buoni vista la scarsa concorrenza rappresentata dalla Spagna (Campania a 2,50-3 euro kg, Siclia a 3-3,80 euro kg, Spagna a 1,50-1,80 euro kg).

Qualche piccolo rialzo sulle ultime partite di carciofi (i carciofini da conserva a 1,50-2,30 euro kg) – i moretti toscani a 0,27-0,35 per capolino, sempre dalla Toscana i Terom a 0,30-0,40 euro unità Romaneschi a 0,45-0,55 euro ognuno.

Il commento completo e i prezzi dei prodotti ortofrutticoli su Terra e Vita.
Per abbonarsi: http://www.agricoltura24.com/agricoltura/p_1076.html

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome